Presenti Mons. Domenico Cornacchia, il sindaco Tommaso Minervini e il Presidente del consiglio comunale Nicola Piergiovanni, assieme alle più alte cariche militari e ai parenti dei caduti del mare.

Monumento ai caduti del mare, le emozioni dell'inaugurazione

Poesie e momenti di commozione nel ricordo dei caduti del mare, accompagnano il momento. Da oggi Molfetta, proprio in prossimità del mare, avrà il monumento a ricordare i caduti del mare e a sorvegliare chi salperà dal porto

Attualità
Molfetta martedì 15 maggio 2018
di Angelo Ciocia
Cerimonia di inaugurazione del monumento ai caduti del mare
Cerimonia di inaugurazione del monumento ai caduti del mare © MolfettaLive.it

Emozioni e suggestione. Passato, presente e futuro che si intrecciano e danno vita al Monumento ai Caduti del mare, inaugurato a Banchina San Domenico, quest'oggi.

Molfetta città di mare, Molfetta città con forte vocazione per il mare. E sono tanti i fratelli molfettesi che hanno salpato, salpano e salperanno. Sono tanti i molfettesi che ne hanno fatto una fonte di vita. Ma sono anche tanti coloro che sono stati inghiottiti dal mare. Un lungo elenco di caduti accompagna la cerimonia di inaugurazione del monumento ad essi dedicato.

Presenti Mons. Domenico Cornacchia, il sindaco Tommaso Minervini e il Presidente del consiglio comunale Nicola Piergiovanni, assieme alle più alte cariche militari e ai parenti dei caduti del mare.

Don Vito Bufi benedice il monumento, una vela con al centro due figure. Poi viene deposta, ai piedi del monumento, una corona di fiori.

Poesie e momenti di commozione nel ricordo dei caduti del mare, accompagnano il momento. Da oggi Molfetta, proprio in prossimità del mare, avrà questo monumento a ricordare i caduti del mare e a sorvegliare chi salperà dal porto di Molfetta.

Lascia il tuo commento
commenti