Il pre match affidato a coach Carolillo

Pallacanestro Molfetta - Virtus Molfetta, il derby che deciderà la Poule Promozione

All'andata finì 72-83 per la Virtus. La Pallacanestro Molfetta per essere promossa deve vincere e deve ribaltare la differenza canestri. Palla a due, questa sera alle 19,30

Basket
Molfetta sabato 12 maggio 2018
di La Redazione
La Pavimaro Pallacanestro Molfetta
La Pavimaro Pallacanestro Molfetta © Isabella di Stefano

Tutto pronto in casa Pavimaro Pallacanestro Molfetta per il derby con la Virtus che andrà in scena questa sera alle ore 19,30 al PalaPoli e che deciderà la Poule Promozione.

La formazione biancorossa arriva all’ultima giornata dei playoff a quota 12 punti in classifica dopo aver battuto agevolmente Santa Rita nell’ultimo turno, il coach Carolillo è tornato sulla partita di domenica scorsa:” Abbiamo fatto una buona partita, con una buona circolazione di palla e prendendo dei buoni tiri quando eravamo liberi, senza forzare; abbiamo lavorato su qualcosa che non è andato, soprattutto sul numero di palle perse che sono state tante, ma credo che nel complesso sia stata una buona partita di tutti”.

Dall’altra parte la Virtus dopo aver vinto sul parquet della Fortitudo Trani la scorsa settimana, si trova in vetta alla classifica a quota 14 punti; il coach della Pavimaro Pallacanestro Molfetta ha lavorato duramente in settimana per preparare al meglio la sfida di sabato:” Credo che abbiamo fatto degli ottimi allenamenti in questa settimana, da quando siamo tornati tutti arruolabili ci siamo allenati bene e credo si siano visti anche i risultati nelle partite con Brindisi e Santa Rita, quindi credo che siamo pronti”.

Il derby di andata si è chiuso con la vittoria dell’altra squadra molfettese con il punteggio di 72-83, quindi la Pavimaro Pallacanestro Molfetta dovrà cercare di ribaltare la differenza canestri per effettuare il sorpasso; alla vigilia del derby Coach Carolillo ha parlato di questa delicata partita: “La partita di oggi è l’ultima di questo girone playoff, una partita che noi dobbiamo giocare per vincere, ribaltando anche la differenza punti dell’andata così come siamo stati capaci di fare con Trani.
Mi aspetto una partita giocata con la giusta intensità in cui ognuno faccia la propria parte, a partire dai giocatori, fino ad arrivare al pubblico con tanto rispetto per gli avversari; confido in una buona prestazione anche degli arbitri perché quando giochi una partita playoff, che a questo punto è come se fosse una partita secca, credo sia giusto chiedere la massima attenzione e concentrazione anche da parte loro soprattutto se devi giocare su una differenza canestri in cui ogni singolo possesso può diventare fondamentale.
Mi aspetto la massima attenzione da parte di tutti, me per primo, poi alla fine se saremmo bravi bene, altrimenti se saranno più bravi come successo all’andata sarò il primo a congratularmi con loro
”.

Appuntamento per la palla a due questa sera alle ore 19,30 al Pala Poli dirigeranno l’incontro i Signori Rizzi Gianfranco di Minervino Murge e Gaballo Vittorio di Gioia del Colle.

Lascia il tuo commento
commenti