La forte crisi societaria tranese potrebbe essere risolta dal patron molfettese

Eccellenza, Mauro Lanza rileva la Vigor Trani?

Solo voci per il momento, nulla di concreto. L'unica certezza sono gli striscioni apparsi contro Mauro Lanza nelle prime ore del mattino nella città di Trani

Calcio
Molfetta sabato 02 giugno 2018
di Angelo Ciocia
Mauro Lanza, presidente della Sporting Fulgor Molfetta
Mauro Lanza, presidente della Sporting Fulgor Molfetta © n.c.

Sporting Fulgor Molfetta in Eccellenza o Sporting Fulgor che tenterà , in qualche modo, un poco probabile ripescaggio in Serie D? Questi erano i petali della margherita che stava sfogliando il vulcanico patron Lanza, che non smette mai di stupire.

Circa un mese dopo la finale di coppa nazionale di Eccellenza che la Vigor Trani del molfettese capitan Cantatore ha perso contro il St. Georgen, c'è uno spiraglio di luce per i biancoazzurri tranesi, travolti da una dura crisi societaria. La luce dovrebbe essere Mauro Lanza, pronto a lasciare i colori biancorossi e a sposare la causa biancoazzurra.

Solo voci per il momento, nulla di concreto. L'unica certezza sono gli striscioni apparsi contro Mauro Lanza nelle prime ore del mattino nella città di Trani. Le prossime ore potrebbero essere decisive in tal senso, ma il dubbio amletico Sporting Fulgor in Eccllenza o in Serie D potrebbe essere sciolto da Mauro Lanza stesso, in favore del Trani, con l'ennesimo colpo di scena.

Lascia il tuo commento
commenti