Continua la carriera in Superlega per il direttore sportivo

Ninni de Nicolo: «Una nuova sfida per raggiungere nuovi obiettivi»

Il direttore sportivo terlizzese, ex Pallavolo Molfetta, saluta la Trentino Volley sul proprio profilo Facebook. Secondo gli addetti ai lavori sarebbe vicinissimo alla Tonno Callipo Vibo Valentia

Volley
Molfetta venerdì 27 aprile 2018
di Angelo Ciocia
Ninni De Nicolo
Ninni De Nicolo © Sara Angiolino

Lo scorso luglio la grande chiamata, quella a cui difficilmente si può dire di no. Il direttore sportivo della Pallavolo Molfetta, Ninni de Nicolo, terlizzese di nascita, ma molfettese d'adozione, passava dalla piccola Molfetta alla gigante Trento, con un ruolo diverso: talent scout. Scopritore di talenti, letteralmente.

Una sfilza di nomi giunti a Molfetta tramite le sue abili conoscenze pallavolistiche. Poi la grande chiamata, il lavoro nell'ombra per aumentare la fama e i successi della Trentino Volley, partendo dai giovani con più talento.

"È stato un anno importante quello che mi ha visto in un ambiente nuovo, lontano da dove ho iniziato e sono cresciuto. Mi sono confrontato con il top. Una società all’avanguardia, un grande presidente tra i più appassionati e competenti, un tecnico tra i più amati, uno staff straordinario, una grande tifoseria - Le parole dell'ex direttore sportivo dei molfettesi, sul proprio profilo Facebook, che continua - Ma ora è il momento di riprendere il cammino, con una nuova sfida per raggiungere nuovi obiettivi. E chissà, un domani le nostre strade potranno nuovamente incontrarsi"

Un nuovo cammino, una nuova sfida. E allora via i panni del talent scout e di nuovo i panni del direttore sportivo. E secondo gli addetti ai lavori, la prossima meta del terlizzese, ma molfettese d'adozione, sarà una piazza vicina alla Pallavolo Molfetta, sia per obiettivi, che per budget, ma anche per calore e passione. Ninni de Nicolo, presto, potrebbe divenire il nuovo direttore sportivo della Tonno Callipo Vibo Valentia.

Lascia il tuo commento
commenti